Trend digitali 2024: quali tecnologie e quali temi scriveranno il futuro prossimo delle imprese.

Trend digitali 2024: quali tecnologie e quali temi scriveranno il futuro prossimo delle imprese.

Precedente
Geckosoft

Condividi su:

Il nuovo anno è arrivato e con lui la necessità di mettere in fila i segnali che ci permettono di delineare le linee di sviluppo tecnologico del prossimo futuro. Abbiamo messo tutto insieme e proviamo qui a elencare quelli che saranno i principali trend digitali per l’impresa, le tecnologie e le tematiche a cui prestare particolare attenzione, per capire dove si sta spostando la società e il mercato, scoprire nuove opportunità di business, mitigare eventuali situazioni di rischio, e restare sempre un passo avanti.

Intelligenza Artificiale: evoluta, pervasiva, verticale.

Se il 2023 è stato l’anno dell’Intelligenza Artificiale Generativa (Gen-AI), il 2024 sarà l’anno in cui l’AI e la Gen-AI diventeranno sempre più concrete e parte delle nostre vite, private e professionali, evolvendosi sempre di più a una velocità mai vista, rendendo le nostre esperienze online più intuitive, coinvolgenti e personalizzate.

Come già anticipato dal nostro esperto di AI, Valerio Mariani, in questo articolo, i software basati sull’AI e sull’AI generativa si moltiplicheranno, diventando sempre più settoriali e verticali (sanità, trasporti, produzioni, logistica) permettendo quindi output sempre più puntuali e precisi.

Gli strumenti che usiamo correntemente, da Microsoft Office a Google Workplace, da Canva ai software di email automation, CRM, etc. sono e saranno sempre più potenziati con le funzionalità AI consolidate. Mentre i tool di intelligenza artificiale generativa saranno sempre più numerosi e restituiranno contenuti sempre più sofisticati.

Chatbot e assistenti virtuali saranno sempre più frequenti e dedicati ai diversi ambiti: dalla guida all’acquisto negli e-commerce, al supporto delle funzioni marketing, dagli strumenti di pianificazione pubblicitaria a quelli di creazione dei contenuti nei social network.

La scommessa per le imprese è capire come integrare questi strumenti rivoluzionari per ottimizzare i processi aziendali, con un approccio sistemico, non parziale e frammentario, e, soprattutto, in maniera trasparente, rispettando la normativa e i diritti fondamentali delle persone, dalla privacy alla proprietà intellettuale.

Trend digitali 2024: quali tecnologie e quali temi scriveranno il futuro prossimo delle imprese.

L’importanza dei dati: la rivoluzione del processo decisionale.

Le informazioni offrono un vantaggio competitivo da sempre, trasformare le informazioni in conoscenza, attraverso strumenti in grado di raccogliere, analizzare, usare in maniera efficace i dati a disposizione, permette di rivoluzionare il modo in cui si gestisce il proprio business.

I dati, grazie a strumenti di intelligenza artificiale come Rationale AI, saranno la forza trainante dell’innovazione e del modo in cui si prendono decisioni in azienda.

Privacy: un diritto fondamentale da tutelare.

Considerata l’importanza dei dati e delle scelte etiche delle aziende agli occhi dei consumatori, la privacy avrà un ruolo di sempre maggior rilievo nelle preoccupazioni delle persone. Preoccupazioni avallate dalla normativa europea secondo la quale le aziende dovranno essere sempre più trasparenti nel dichiarare le modalità di raccolta e utilizzo dei dati dei propri clienti.

Trend digitali 2024: quali tecnologie e quali temi scriveranno il futuro prossimo delle imprese.

Sicurezza informatica: nuove misure per nuove minacce.

La privacy è parte di una questione ancora più ampia e complessa, soprattutto alla luce degli incredibili progressi tecnologici a cui stiamo assistendo: la cybersecurity. Sì perché con l’innovazione tecnologica aumentano le opportunità, ma anche le minacce. Ecco perché vedremo non solo un aumento negli investimenti in misure avanzate di cybersecurity per proteggere le proprie risorse digitali, ma anche un impegno in questo senso da parte del legislatore e delle politiche UE.

Scopri la certificazione 27001 e l’approccio Geckosoft alla sicurezza informatica.

Competenze aumentate: imparare a lavorare con l’AI.

Con ogni probabilità non sarà l’AI a mettere a rischio i posti di lavoro, ma lo saranno le persone che sanno lavorare con l’intelligenza artificiale. Non è un caso infatti che l’Unione Europea stia investendo in formazione digitale, puntando a competenze digitali di base per il 70% dei cittadini europei entro il 2025. All’interno delle competenze digitali, un ruolo di primo piano verrà giocato dall’AI e dall’analisi dei big data.

Un tema di grande rilievo per i prossimi mesi sarà, dunque, la formazione, la riqualificazione e l’aggiornamento del personale. In particolare le risorse umane dovranno essere accompagnate nello sviluppo di capacità aumentate in collaborazione con copiloti di intelligenza artificiale. Come succede, per esempio, per gli operatori del servizio clienti nella piattaforma di intelligenza artificiale Rationale AI, e nella piattaforma di logistica avanzata XD Logistics.

Sostenibilità dei prodotti digitali

La spinta verso la sostenibilità ambientale arriva da più fronti, non solo etico, ma anche normativo, politico, finanziario, e, sempre di più anche dai consumatori. Energie rinnovabili, trasporti ecologici, riduzioni delle emissioni, riduzione dei rifiuti, sono ormai temi prioritari per le aziende. In questo contesto non sono da meno le scelte di sostenibilità anche in ambito digitale.

La preferenza di prodotti digitali sostenibili abbraccia tecnologie di risparmio energetico come: software efficienti, display OLED a basso consumo, ma anche modelli di intelligenza artificiale più piccoli, addestrati su data set più piccoli e altamente precisi, capaci di svolgere compiti specifici in modo efficiente, con un dispendio energetico nettamente inferiore rispetto ai modelli generici di deep learning che usano grandissime quantità di dati, e di energia.

Trend digitali 2024: quali tecnologie e quali temi scriveranno il futuro prossimo delle imprese.
Trend digitali 2024: quali tecnologie e quali temi scriveranno il futuro prossimo delle imprese.
Trend digitali 2024: quali tecnologie e quali temi scriveranno il futuro prossimo delle imprese.

Esperienze sempre più immersive: metaverso, realtà aumentata, convergenza phygital.

Nonostante l’AI generativa abbia lasciato in secondo piano il Metaverso, nel 2023, secondo Metaversed – The Metaverse Consulting Company, gli utenti delle realtà virtuali sono cresciuti in maniera costante, arrivando a superare i 600 milioni di utenti al mese. Contemporaneamente Realtà Aumentata e Realtà Mista stanno guadagnando sempre più terreno, incontrando un’accoglienza migliore rispetto alla Realtà Virtuale. Le loro applicazioni possono spaziare in qualsiasi settore, dall’ambito sanitario alla produzione industriale, dalla customer experience al settore edile.

Il Vision Pro Apple, il visore con uscita prevista entro la fine del 2024, conferma l’impegno del colosso di Cupertino per la Realtà Aumentata su scala globale. Con ogni probabilità il suo lanciò darà nuova forza a questa tendenza, stimolerà l’uscita di prodotti simili da parte di altri competitor e potrebbe rivoluzionare ulteriormente l’industria dell’intrattenimento.

Lo sviluppo di branded content e la commercializzazione di prodotti e servizi nel Metaverso, così come l’integrazione fra ambienti fisici e digitali, saranno sempre più importanti nella progettazione di esperienze personalizzate e coinvolgenti da parte delle imprese. Non è un caso infatti che la Commissione europea abbia lanciato una strategia sui mondi virtuali che mira a sviluppare le competenze digitali e a responsabilizzare le persone online, a promuovere l’innovazione per le imprese, ma anche a garantire il rispetto dei valori e dei diritti dell’UE all’interno di tali mondi virtuali.